Admin

Dettagli sull'autore

Data di registrazione: 7 marzo 2015

Biografia

Accademia di Belle Arti di Venezia col maestro Alberto Viani, scultrice, insegnante al Liceo Artistico di Treviso,

Ultimi articoli

  1. La bravura, l’invidia, la follia: carissima Camille Claudel — 23 maggio 2019
  2. io nel 2018 — 21 aprile 2018
  3. …donne del ’68 — 18 marzo 2018
  4. la mia EUROPA — 5 luglio 2015
  5. Quel giorno… — 1 maggio 2015

Lista post dell'Autore

La bravura, l’invidia, la follia: carissima Camille Claudel

Camille Claudel

Camille è alla finestra del manicomio dove è rinchiusa, guarda fuori ed ancora spera…

si tiene unita alla natura, e così alla vita, con un vaso di margherite, però anche loro stanno capendo la situazione difatti piegano il loro stelo in segno di pianto.

Non prendono più luce anche se la tenda è scostata. Il foro di comunicazione è nero, nulla comunica tra il bene e il male, tra la luce e il buio.

Non è più un sole risplendente, è un sole nero perché Camille capisce che tutta la sua bravura ha suscitato tanta invidia, non ce la fa più e cede alla pazzia.

Una donna che ha lottato per la sua realizzazione con una capacità geniale, che ha amato fortemente in maniera autentica e ha sperato nella comprensione degli altri.

Alla fine la sua mente non ha più retto ed ha ceduto alla follia.

Il suo sguardo è lontano dove noi non possiamo entrare mai più. Peccato!

Carissima Camille Claudel ti voglio bene, Olivia

io nel 2018

copertina-ilPais3  la nuova rivista IL PilPais18Aprile2018-pag20-OliviaArteAIS

 

 

 

 

 

 

 

Vito Sutto scrive con profonda sensibilità del mio fare d’artista

…donne del ’68

…donne del ’68

la mia EUROPA

1961-8giornataeuropeadellascuola-2

schizzo

1961-8giornataeuropeadellascuola-1

1961-giornata europea della scuola

                                                             quando ho visto ‘Europa!     

Quel giorno…

 

Il mio “EXPO 2015″

ecco il mio EXPO 2015:

le_quattro_stagioni_in_dispensa

titolo: Le quattro stagioni in dispensa

mi è venuta così

Addio

 

 

non ho preparato  un bozzetto, nè un disegno o uno  schizzo. Mi esce dalle mani, si materializza, come un pensiero che non so da dove è partito.

E’ diversa dalle altre.

Anche io oggi sono diversa.

Siamo solo all’inizio !

prova del blog…

quante sculture affollano la mia mente. Sono vive, mi aspettano , prendono forma.